Inserito il: 31 gennaio, 2016 sezione: News Commenti: 0

GIOVEDÌ 11 FEBBRAIO alle ore 18:30 presso la Fondazione Museo Pino Pascali, a Polignano a Mare, sarà presentato “A QUALCUNO PIACE… FRED! il disco dello spettacolo dedicato al mito di Fred Buscaglione, scritto e interpretato da Maurizio Pellegrini insieme alla Chamber Swing Orchestra, che inaugura così la sua quinta stagione di repliche.

All’evento, in collaborazione con la rassegna Equilibri Polignanesi, organizzata dall’assessore alla Cultura Prof.ssa Marilena Abbatepaolo, parteciperanno Maurizio Pellegrini (autore), Livio Costarella (La Gazzetta del Mezzogiorno), Daniele Colacicco (Radionorba) e la Chamber Swing Orchestra (Davide Chiarelli, Angelo Cito, Alessandro Lenoci, Modesto Pellegrini, Vincenzo Saponara) per ripercorrere insieme le tappe che hanno portato la giovane formazione dal debutto, alla vittoria del Premio Nazionale “Riccardo Pradella”, all’atteso disco.

In attesa della presentazione ufficiale aperta tutti, riportiamo l’intervista rilasciata da Maurizio Pellegrini a Silvana Algeo per il settimanale BLU.

Come mai avete deciso di fare un disco?

Certe cose, è proprio il caso di dire, si sentono. Nessuno di noi si sarebbe aspettato un tale seguito per questo spettacolo, nato per dare colore ad una rassegna e giunto al traguardo delle quasi settanta repliche. Non volevamo che questa storia, la storia del grande Fred, si fermasse al ricordo di una piacevole serata; avevamo bisogno di lasciare un pezzo di lui (e di noi) a quanti hanno affollato sempre le nostre date e così abbiamo pensato al disco. Un supporto pratico che ciascuno potrà portare a casa e che contribuirà, ci auguriamo, a restituire il giusto spazio a questo grande innovatore musicale scomparso prematuramente e mai troppo celebrato.

Un CD che, per altro, ha una peculiarità, ce la vuoi raccontare, Maurizio? 

Dovendo registrare il nostro omaggio, non ho pensato solamente ad incidere i brani, ma ho voluto che ci fosse tutto lo spettacolo per intero, così come lo si ascolterebbe a Teatro o in radio. Questa è la novità. Nel nostro disco oltre ai sedici brani eseguiti dalla Chamber Swing Orchestra è possibile ascoltare tutto il testo che ho scritto io e che ripercorre la vita e l’epopea del successo di Buscaglione. Un audiolibro, se volete, o una radiocommedia con musica. Ad ogni modo molto più che un semplice disco di canzoni.

Dove avete registrato il CD?

Il CD è stato registrato presso lo studio “Artemista” a Spessa (Pavia). Ci siamo fermati lì quando, lo scorso febbraio, siamo stati in tournée a Milano per ritirare il Premio nazionale “Riccardo Pradella”. È una grande cascina adibita parte ad ostello e parte a studio di registrazione, che ci ha dato la possibilità di isolarci completamente e concentrarci sul lavoro. È stata una bellissima esperienza che ci ha unito anche molto come gruppo. Il nostro fonico è stato Marco Sambinello, ha mixato e registrato lui tutto il disco, impresa resa ancor più complessa dalla presenza del testo teatrale da adattare alla radiofonia. Ma Marco è un esperto, lavora insieme a me per il progetto “Autorevole” diretto da Sergio Ferrentino, una vera autorità, quest’ultimo, in campo radiofonico.

Per la grafica del CD a chi ti sei affidato Maurizio?

La grafica l’ha curata Giuseppe Laselva, un grande artista di Polignano.

Quando e dove lo presenterete per la prima volta?

La presentazione è fissata per Giovedì 11 febbraio alle ore 18.30, presso la Fondazione Museo Pino Pascali. Sarà realizzata in collaborazione tra Epos Teatro e la rassegna Equilibri Polignanesi, nel cui programma l’Assessore Marilena Abbatepaolo ha tenuto ad inserirla proprio perché trattasi quasi di un vero e proprio audiolibro, solo con tanta musica. Siamo felici che il Museo e l’Amministrazione ci abbiano aperto le porte per questo “ritorno a casa”; è da qui che A qualcuno piace… Fred! è partito nel 2012, proseguendo il suo viaggio dalla Lombardia alla Sardegna fino alla partecipazione al Festival di Internazionale di Radiofonia in Svizzera: strana coincidenza, forse un segno. Ed ora eccoci a Polignano per presentare ai nostri amici ed all’intera comunità il nostro piccolo traguardo (che poi è un nuovo inizio) frutto di quella scommessa che ci ha visto impegnati nella ricerca di un pubblico nuovo ed eterogeneo, che desse agli appassionati di musica qualcosa oltre il concerto ed agli amici del Teatro, uno spettacolo con una marcia in più. Durante la presentazione eseguiremo dal vivo con i ragazzi della Chamber Swing Orchestra alcuni estratti del disco.

Chi ti accompagnerà, oltre ai ragazzi dell’orchestra, nella presentazione?

Oltre all’Assessore Marilena Abbatepaolo ed alle altre figure istituzionali, dialogheranno con noi Livio Costarella, giornalista della Gazzetta del Mezzogiorno e Daniele Colacicco, di Radionorba. Daniele, in special modo, è stato mio allievo e compagno di scorribande quando, ragazzi, abbiamo cominciato a far teatro dodici anni fa; adesso ha preso questa bella strada della radiofonia. E, come dicevamo, questo disco che abbiamo ricavato dallo spettacolo non è altro che una sorta di radiocommedia con musica, che è un po’ quello che ho fatto lavorando per Radio RAI e che continuo a portare in giro per l’Italia sotto la direzione di Sergio Ferrentino. È singolare come entrambi, partiti dalla stessa cosa, poi siamo arrivati alla radio per vie diverse, in ambienti diversi; un modo, quindi, quello di invitare Daniele per ritrovare sicuramente un vecchio amico e per confrontarci su questo percorso.

Dopo la presentazione del CD, tornerete qui con lo spettacolo teatrale “A qualcuno piace…Fred!”?

Certamente. Non potevamo soltanto parlarne. Replicheremo l’intero spettacolo presso il Teatro Vignola venerdì 26 febbraio alle ore 21:00. Siete tutti invitati! Se siamo qui lo dobbiamo soprattutto a voi che col vostro calore ci avete dato anno dopo anno la giusta determinazione per far correre il nostro sogno. Grazie!

 

 

Lasciaci un commento:

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>